Storia

La nostra è la storia di una passione che nasce lontano nel tempo e si tramanda intatta attraverso gli anni. Erano i primi anni del '900, quando Massimiliano Gardener cominciò la propria attività di calzolaio.

Negli anni '30 venne affiancato nell'attività dal figlio Silvio, padre degli attuali proprietari. Silvio visse per un periodo a Milano, dove apprese l'arte del calzolaio per scarpe da donna, all'epoca un settore in espansione.

Al suo rientro a Cavalese aprì una nuova bottega e all'inizio degli anni '50 Silvio comincia ad acquistare calzature dagli artigiani della zona di Milano e Vigevano e borse dai maestri pellettieri fiorentini. Così ha inizio l'attività gestita da Silvio Gardener e dai suoi figli.

In questi anni il negozio si trasferisce nella sede attuale lungo la principale via di Cavalese, via Bronzetti.

Il negozio viene ristrutturato per tre volte, prima negli anni '70, poi negli anni '80 e infine negli anni '90. In seguito a quest'ultimo ammodernamento il negozio assume la sua attuale fisionomia.